. .
Benvenuto

«Con occhi nuovi» ovvero della felicità

Un libro può aiutarci a ritornare ad una dimensione più umana e interiore. Grazie a questo strumento possiamo finalmente staccarci, anche se per un momento solo, dalla frenesia delle cose, scoprire la bellezza e il valore delle esperienze nostre e altrui. È il caso di "Con occhi nuovi" di Alessandra Borghese edito da Piemme.
Donna Alessandra Romana dei Principi di Borghese è erede di una delle più importanti e antiche famiglie dell'aristocrazia di Roma. Nel suo libro, diario-confessione, descrive così gli anni dell'adolescenza spensierata trascorsi nell'ambiente nobile e ricco: "Ero un'adolescente che progressivamente andava capendo cosa significasse appartenere alla casata dei Borghese".
Alla spensieratezza e ai sogni fa seguito un atroce dolore giovanile che sconvolge la sua esistenza. Seguono anni burrascosi e di dolce vita, di divertimenti superficiali, viaggi per il mondo, studio e lavoro negli Stati Uniti. Ritornata a Roma si impone sulla scena culturale italiana organizzando eventi grandiosi, mostre d'arte di alto livello e di successo, tra cui la mostra di Tamara de Lempika e quella di Leni Reinfensthal, che confermano la sua capacità e intelligenza.
Mai soddisfatta e tormentata è alla ricerca di una chiarezza interiore che possa rispondere ai suoi molteplici stati di sofferenza. Fondamentali in questo periodo sono l'amicizia con Leonardo Mondadori e l'incontro "per caso" con una vecchia amica, la principessa Gloria Thurn und Taxis capo famiglia di una delle più importanti dinastie europee. Sarà lei a presentarle chi diverrà il suo padre spirituale, la sua guida.
Arrivano, così, gli anni della svolta e della conversione, con la ricerca appassionata per capire meglio il cristianesimo e il cattolicesimo.
Una storia tragica e commovente, tutta al femminile, scritta con intensità di cuore e di ragione. Nel libro si incontrano sofferenza, passione, ricerca di ciò che può placare le aspirazioni più alte. La risposte si coglie proprio quando Alessandra decide di essere un'umile ricercatrice di Colui che sempre "la seguiva". L'autrice ha scritto questo libro dopo molte incertezza, ben consapevole di essere guardata dal suo mondo, forse giudicata. È prevalso, però, il desiderio di far sapere come la scoperta di Dio possa cambiare la vita ... per vedere con occhi nuovi ... appunto!


Aggiunte:  Gioved, 30 Giugno 2005

  



.

Languages

Englishitaliano

CHI SIAMO

Video - Chi siamo

EVENTI

PERCORSI DI FEDE


UNO SI CHIEDE: PERCHÉ?

Percorsi di fede a fumetti

Fumetto

Fumetto

NEWSLETTER

Per essere aggiornato sulle nostre attività e conoscere sempre meglio Gesù Cristo.

ISCRIVITI QUI

SITI AMICI

.




Questo sito è stato creato con MaxDev